Pacciamama è un'associazione di promozione sociale che si occupa, attraverso attività direttamente legate alla terra e all'agricoltura, di educazione ambientale: risparmio delle risorse, conoscenza e rispetto di flora e fauna, responsabilità dei consumi, sana alimentazione, produzione, ecc.

Lavora per trasmettere alle persone “il fai da te della natura” attraverso corsi sugli orti sinergici, il riconoscimento delle piante spontanee, la semina dei fiori selvatici per fare creme e saponi naturali, corsi di cucina naturale, a km 0 e etnica, per fare il pane con la pasta madre e i grani antichi ecc., più in generale, attraverso laboratori ambientali per imparare a "leggere il pianeta".
Tra le principali attività quella di educare a realizzare da sè orti naturali e giardini eco-compatibili, per orientarsi verso l'autosufficienza, tutelando la "salute" del territorio e la bellezza del paesaggio.

Alle radici della filosofia di Pacciamama c'è la tutela della biodiversità come cura di ogni singola energia che dona fertilità alla terra (humus) ma anche alle persone (humus sociale):

Tutti coloro che dipendono dalla biodiversità per la propria sopravvivenza sanno di doverla mantenere viva. Per loro i valori economici sono strettamente connessi ai valori ecologici e al valore intrinseco di ogni specie. Ciò è reso evidente dal fatto che nelle culture indigene sostenibili, le specie da cui gli esseri umani dipendono di più, sono considerate sacre, onorate e conservate, anche se vengono utilizzate per il sostentamento.

Vandana Shiva, in "Campi di battaglia".

Per approfondimenti: Presentazione dell'Associazione